Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

sabato 27 febbraio 2016

BRUSHO: li conoscete?


Il bello del nostro mondo craft è che è un mondo decisamente colorato, quindi quando abbiamo visto le polveri BrushO  non siamo riusciti a resistergli.



Ma cosa sono? 
Sono polveri di pigmento solubili in acqua e si presentano così



E cosa ci faccio?
Ci colori il tuo mondo!

Dove le trovo?
Da noi nei negozi di Milano, Genova e ovviamente online sul sito stamping.it!

Ma come funzionano?
In diversi modi, io mi sono lasciata ispirare dai video di Jennifer McGuire, per poi perdermi in un mare di: e se provassi a fare così?



Ora mettetevi comode e andiamo ad iniziare: una delle prime sperimentazioni è stata con la mascheratura. Ho tagliato con la Big Shot e la fustella LF794 Fustelle - Scripty Love Dies della Lawn Fawn la scritta love nella gomma crepla bianca.
(ho provato anche a tagliarla nel cartoncino che avevo "impermiabilizzato" con del nastro adesivo largo ed ho avuto buoni risultati anche con questo metodo)


passo sul retro la colla zig che ha un'utile caratteristica: se la si distribuisce sulla fustellata e la si lascia asciugare anzichè incollarla subito, questa colla diventa riposizionabile, quindi comoda quando si tratta di realizzare mascherature come in questo caso.


poi la scelta dei colori... eccoli i brusho. Ho subito pensato di personalizzare i miei vasetti incollando sopra il coperchio un cerchietto colorato con gli stessi e la scritta del nome. Non sono stata ad aprire i coperchi, ho optato per la soluzione che ho visto usare nel web: un foro nel centro praticato con il punteruolo e per chiuderli userò delle puntine.
Userò il Rose red, Orange, Lemon, Leaf Green, Cobalt blue, Purple e Violet: nonostante le giornate ancora grige sono in fase arcobalenosa.


Posiziono la scritta sul mio biglietto


ed inizio a distribuire le polveri sul biglietto partendo dall'angolo in alto a sinistra con il Rose red


proseguendo con i colori successivi fino ad arrivare nell'angolo in basso a destra con il Violet.


Si vede bene la polvere?

Un paio di vaporizzazioni d'acqua dopo ecco cosa si vede.  In questo caso sono stata abbastanza distante e non ho esagerato con l'acqua. Volevo un effetto un po' a macchie di colore non uniforme e in alcuni punti mi sembra di esserci riuscita.


Si possono velocizzare i tempi d'asciugatura sia con l'embosser che con un comunissimo asciugacapelli. Quando vado a staccare la scritta ecco cosa si ottiene

 

qui ho sovrapposto alla mascheratura un'altra fustellata in gommacrepla bianca della stessa scritta.


Continuando nella sperimentazione sono passata ai segnalibri: non credo esista un sistema più veloce e divertente per creare sfondi.

Ho fissato il segnalibro con del nastro di carta cercando di creare una sorta di mascheratura di qualche millimetro nei bordi (tra l'altro il sistema è comodo perchè evita al foglio di imbarcarsi troppo quando viene bagnato).


Altra selezione di colori


che distribuisco qua e là


un apio di vaporizzate d'acqua e che meraviglia mi trovo?


ma voglio un effetto più diluito e allora vado con altri due spruzzi


bello mi piace ma se volessi qualcosa di molto ma molto più delicato?
Semplice ci viene in aiuto la carta da cucina: una tamponata


ed ecco il risultato delicatissimo.


Questo il risultato una volta completamente asciutto.



 Altro esperimento con tanta acqua e colori vivaci




Se ci mettimao di mezzo i timbri?
Parto ancora dal segnalibro


timbro ripetutamente una farfallina (e sul nostro sito QUI c'è solo l'imbarazzo della scelta) e embosso tutte le timbrate con la polvere da rilievo bianca.


Sempre con le polveri Brusho nei colori Rose red, Orange, Lemon, Leaf Green, Cobalt blue, Purple e Violet parto da sinistra (o dall'alto a seconda di come si tiene il segnalibro) con il Rose red e finisco con il Violet


Vaporizzo per bene e a me il risultato piace già!


con la fedele carta da cucina vado a tamponare lì dove si stanno formando delle "pozze di colore" facendo attenzione a non togliere troppo colore



Ecco il vivace risultatouna volta asciutto

 


Ma come diceva una pubblicità la potenza è nulla senza controllo... quindi se volessi "controllare" i colori? Li posso usare come acquarelli e verificare, in questo modo, la saturazione e la tonalità.

Prendo la mia tavolozza


metto all'interno qualche granello di Brusho


vaporizzo acqua oppure posso usare direttamente il pennello bagnato o metterci qualche goccia d'acqua insomma di modi ce ne sono



ripeto l'operazione per i soliti Brusho ed ecco la palette pronta per essere usata


Ora con il fido pennello Brush H2O a punta larga piatta e un foglio di carta da recupero di lato, testo il colore e passo alla colorazione del segnalibro precedentemente preparato con le farfalle embossate in bianco.



Un solo prodotto, tanti utilizzi e tecniche. Che dire? questi Brusho ci piacciono!

Se volete scoprire tutti i segreti di queste coloratissime polveri iscrivetevi al corso di Monica del 9 aprile nel negozio di Milano vi lasciamo con un paio di sue creazioni




 





domenica 21 febbraio 2016

un fiore di gomma crepla

Eccomi qua a mostrarvi una cosa creata per il carnevale  in 10 minuti per mia figlia.


Armata  di questa fustella jumbo tattered floras ho preso 2 tipi di gomma crepla glitterata  e ho fustellato....



Con il fiore piu piccolo ho tagliato verso il centro


Ora con l'aiuto dell' embosser e una penna ho riscaldato la gomma crepla poi  ho arrotondato i pelati......e ho fatto cosi per tutti i fiori fustellati.

Con la colla a caldo ho unito i vari pezzi, messo un bottone al centro, qualche piuma e sul retro ho messo la molletta per i capelli e un nastro di raso bianco.
.

Ed ecco qua.........le foto sono pessime ma la modella in questione non aveva voglia  di farsi fotografare.









Spero vi sia piaciuto.....una cosa semplice, ma credetemi di effetto......

I fiori posso essere di dimensioni abbastanza grandi quindi fruibili per svariati usi.....pensavo ad una ghirlanda oppure per una festa per un addio al nubilato con tutte le invitate con un bellissimo fiore......o perché non farne uno da mettere alle fiere del settore ..... vero Annaelle? !?!?



Questa fustella che una bigz XL die si deve utilizzare con il suo tappetino da taglio formato XL, ma è compatibile con la classica Big shot.

Il materiale lo trovate tutto da Impronte d'Autore.

A presto Monica